Contatti
Home
 
         
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Recensioni
Ricordando Taxman e Tobin ne: 'L'Ultima partita'
Riproposta da 4-12-06 - Nel 2004 fui tra coloro che ebbero la fortuna di ricevere, allegato ad una rivista, un album a fumetti: Taxman e Tobin L'ultima partita Era - seppi poi - l'ultimo di una serie di tre, che un gruppo di artisti aveva creato ispirandosi ai temi dalla globalizzazione. Erano nati personaggi quali: Tobin Hood James Tob e Taxman e gli eroi furono in missione, per esempio a Trinitax e a Nonpago. Ma avremo modo, nei prossimi giorni - di parlare dei loro creatori; e - naturalmente - di rievocare anche i personaggi appena nominati. Per oggi, soffermiamo la nostra attenzione su Taxman e Tobin, che affrontano: L'ultima partita ]...] La trama: A Global City la  vita si mette in moto come ogni mattina: bambini vanno a scuola accompagnati dalle mamme o dai papa' , il traffico si fa convulso e mette a dura prova il vigile; nel Ricovero per anziani i vecchi aspettano la colazione. Ma che accade? Improvvisamente, allo scoccare delle otto,  spariscono le cartelle dalle mani degli scolari , le scodelle della colazione dal tavolo dell'ospizio, le sedie dove i vecchi son seduti, la divisa dal corpo del vigile. Si e' ripetuto l'inquietante fenomeno che da un po' di tempo sconvolge la vita di Global City, La protesta dilaga.  il governatore teme per la sua elezione, il Commissarrio capo riceve dal Sindaco la minaccia di essere destituito se non risolvera'  il mistero.  Il commissarrio si rivolge nottetempo e nella piu' grande segretezza a Taxman, che opera in un buio ufficio piuttosto privo di mezzi,  sistemato in uno scantinato. Come vuole la tradizione, Taxman, accompagnato dal fido Tobin, cerca informazioni dai soliti bene informati del sottobosco cittadino; ma nessuno e' in grado di rivelare alcunche' che possa far risalire all mandante delle sparizioni periodiche globali. Fino a che una fortuita circostanza rappresentata da un pover uomo che ricorre a Taxman per segnalare la perdita delle sue sotanze in seguito ad una a operazione finanziaria, non illumina la mente del nostro eroe. Che da quel momento diverra'  il Supereroe che, assieme al fido Tobin risolvera' il mistero e mettera' nel sacco Il Giocatore Nella immagine La copertina dell'album: "L'ultima partita" - Disegni di Lorenzo Sartori -Testi: Marco Berrini e Andrea Pasini vedi immagini allegate in : documenti
Link
http://www.arfarf.it

A cura di gea - 13 Agosto 07