Contatti
Home
 
         
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
A botta calda
Povero figlio!

Dal sito di Micromega- Che mestiere fa il tuo papà?

- Una cosa pubblica.
- Mi dispiace. Spero che tu non ti vergogni. Dopo tutto è il tuo papà.
- Un po’ mi vergogno. Ma lo ha detto lui.
- Ti ha detto che devi vergognarti del tuo papà? Non è possibile.
- Non lo ha detto proprio a me. Lo ha detto ad altri bambini che hanno il papà che fa un lavoro pubblico.
- Ha detto proprio così?
- Sì, ha detto: Se il tuo papà è impiegato al catasto invece che alla Ferrari ti devi vergognare.
- Perché alla Ferrari? E’ uno che corre in auto tuo papà?
- Noooo… lui corre in televisione.
- E’ una gara tipo "L’isola dei Famosi"?
- Sì. Si chiama "Porta a Porta". Lui grida di più che nell'isola dei Famosi.
- Ma il tuo papà grida o corre?
- Grida e corre, Signora maestra. Corre in televisione e lì grida che anche del suo lavoro di maestra suo figlio deve vergognarsi.
- Ma come si permette? Mentre lui corre e grida io insegno ogni giorno a quaranta bambini di tutte le razze.
- Sì, lui dice che è una vergogna per suo figlio avere una madre così perché non è al tornio della Ferrari. Però ho capito che devo vergognarmi anch’io
- Perché dovresti vergognarti tu? E’ lui che corre e grida. Si vergogni lui…
- Mi devo vergognare io. L’ha detto mio papà. Primo perché lui non è tornitore della Ferrari, secondo perché è nella funzione pubblica.
- Che cosa fa il tuo papà nella funzione pubblica invece di essere al tornio di una Ferrari?
- Fa un brutto mestiere, da non dirlo a nessuno.
- Su, coraggio, la funzione pubblica è grande. Magari ci sono anche cose rispettabili li dentro.
- No, Signora maestra. Lui è proprio nel mestiere da vergognarsi di più.
- Ma che cosa sarà mai?
- E’ il Ministro della Funzione Pubblica. E’ proprio il più pubblico e il meno tornitore della Ferrari di tutti...
- A beh, allora, povero bambino, ha ragione il tuo papà. C’è proprio da vergognarsi. Su, coraggio, studia. Da grande farai un altro mestiere. E di tuo papà, non dirlo a nessuno. Promesso?

Furio Colombo


 

di ciottolo - 18 Gennaio 09