Contatti
Home
 
         
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Blob
Le gioie del papa che non sono le mie

Il papa "prova gioia" - dice - per il nuovo clima  politico italiano: ognuno ha le sue gioie. Certo è sorprendente come in questa affermazione egli sia discordante come non mai dalla percezione di moltissimi di noi. Non si può certo dire - voglio dire -... che il clima politico intorno sia sereno: ci sono stati incendi  a campi rom e caccia allo zingaro con i manganelli, praticamente ogni giorno avviene, per esempio stanotte a Milano e a tarda mattinata stavano ultimando la bonifica del campo - dicono le cronache. (sentite che strazio quella parola)

...Sì,adesso fanno un po' meno pubblicità ma agiscono, eccome.

  Prova "gioia", il papa:  Ci sono state spedizioni punitive di stampo nazi e un ragazzo è stato massacrato a Verona. Altri sono stati picchiati, altri ancora aggrediti  perche’ gay; una squadraccia ha assaltato i negozi del quartiere Pigneto a Roma. Manganelli hanno volate su molte teste a Napoli, e' tutto un gran roteare di manganelli e di frasi-manganello

Oggi a Milano, (ancora!) squadre di vigili sulla linea di filobus 90 e 91, la famosa popolare "circolare esterna", hanno fatto retate di immigrati  e li hanno sequestrati in cellulari con le sbarre ai finestrini. Però il papa prova gioia per il nuovo clima politico, dopo anni, dice, di crisi. Prova gioia quindi anche dei primi provvedimenti del governo, delle sue leggi liberticide annunciate, dei suoi decreti legge a sorpresa…Noi proviamo sgomento ogni giorno di più e lui “prova gioia”. Davvero strano.
Ah! Ma forse ho capito: le cose che cho ho detto io essere avvenute non sono “clima politico”: sono "singoli cittadini che sbagliano” No, no! La politica non c’entra!
Eh sì, proprio un papa giusto per questi giorni di confusione…Però, che lui ci si metta d'impegno ad aumentarla pure, la confusione, e anche lo scandalo! ...........

di ciottolo - 29 Maggio 08