Contatti
Home
 
         
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Informazione negata
Solidarietà per Luciano D'Antonio - di Marco Bersani

Luciano D'Antonio è un lavoratore di Pubbliacqua, società mista (parte privata Acea) che gestisce il servizio idrico dell'Ato fiorentino. Luciano D'Antonio è stato tra i promotori e infaticabile organizzatore della raccolta firme per la legge regionale d'iniziativa popolare per l'acqua in Toscana. Luciano D'Antonio è stato soggetto attivo della raccolta firme per la legge d'iniziativa popolare per l'acqua promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

Luciano D'Antonio è soggetto attivo della mobilitazione dei lavoratori di Pubbliacqua, che con lui hanno partecipato alla manifestazione nazionale per l'acqua del 1 dicembre scorso.
 
Luciano D'Antonio è un compagno fraterno e generoso.

Da diverso tempo, Pubbliacqua lo ha preso nel mirino.

Da diverso tempo, subisce continui provvedimenti in ambito lavorativo.
Sono provvedimenti che non possono appellarsi alla sua professionalità di operatore pubblico, dunque si appellano ad “esigenze di servizio”.
Così Luciano ha subito diversi e repentini trasferimenti della sede di lavoro.

Ed ora ha subito un declassamento del mansionario.

Luciano D'Antonio non è preoccupato.
Sa che tutto il movimento per l'acqua è con lui.
Sa che può contare sulla solidarietà di tante donne e tanti uomini in lotta per l'acqua e per i beni comuni.
Ma Luciano D'Antonio chiede di farlo sapere anche alla sua azienda.
Perchè sappia che l'uso dell'autorità è solo segno di debolezza.

Perché sappia che un altro mondo è possibile.
Per questo vi chiede di scrivere un messaggio di solidarietà ai seguenti indirizzi:

presidente.cecchi@publiacqua.it
info@publiacqua.it

e, per conoscenza sua, a
tommifir@gmail.com

Riempiamoli di messaggi.
Un abbraccio. 

Marco Bersani


 

di Marco Bersani - daMegachip sito nazionale - 17 Gennaio 08