Contatti
         
 
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Lettere arte scienze
La costruzione dell'incertezza e dell'insicurezza
Martedi, 15 Gennaio 2008

RIPROPOSTA - In questo testo, Baumann esplora "i meccanismi dell'incertezza e della insicurezza" che - evidenziati - illuminano non poco una realta'  che ci circonda e coinvolge tutti. "I meccanismi all'opera dietro la costruzione dell'incertezza e della insicurezza sono globali, restano al di la' della portata delle istituzioni politiche esistenti; soprattutto al di la'  della portata delle autorita'  statali elette. Il mondo (...) e' tenuto insieme da una serie di reti sovrapposte: rete di borse valori, di canali televisivi, di computer o di stati. Le reti sono luoghi di flusso: flusso di potere, capitali, informazione; un processo ormai essenzialmente libero da vincoli spaziali e temporali. (..) la classe politica dimostra una tendenza naturale a cercare rimedi in un ambito ......continua
Lettere arte scienze
dove Montag, fuggito, incontra gli uomini-libro
Sabato, 09 Giugno 2012
Riproposta: Due giorni orsono e' mancato un grande poeta: Ray Bradbury. Si' poeta, e anche chi parlando di lui lo continua a definire preferibilmente "scrittore di fantascienza", non contestera'  la parola "poeta" a indicare lo scrittore che ci ha donato scritti dove la immaginazione fantastica ci ha conquistato. Citiamo Fahrenheit 451 e Cronache Marziane - solo per indicare le sue due opere piu' note e piu' indimenticabili. I suoi - specie Fahrenheit - sono stati scritti oserei dire pericolosamente anticipatori di un futuro che adesso ci incalza. Mi piace riportare un brano di quell'opera, quello che ci conduce a conoscere gli uomini-libro e Montag, il protagonista del romanzo.......continua
 
Il documento
Come ti tematizzo il cervello
Domenica, 01 Aprile 2007
RIPROPOSTA di un articolo scritto per il sito di Megachip, pagina nazionale il 21.10.2005 da Paolo Jormi Bianchi, che si ispira al libro: 'Il problema della manipolazione, peccato originale dei media'? La tematizzazione una tecnica di manipolazione estremamente efficace e per questo viene continuamente messa in opera dal concerto di potere politico e mass mediologico. Vale la pena di studiare come funziona, perche' in larga misura alla base della formazione delle opinioni pubbliche contemporanee. Appurato che i media hanno una loro agendať [...] ...continua
 
Recensioni
La dittatura del PIL- di Pierangelo Dacrema
Giovedi, 13 Marzo 2008
RIPROPOSTA - [...]Non avrei mai creduto che avrei pensato e scritto che e' poesia, che il contenuto e' appassionante e lo stile letterario straordinario di un libro che parla del PIL; eppure lo scrivo de: La dittatura del PIL, di Pierangelo Dacrema. Gia'  il titolo (quella parola dittatura, cioe' strapotere, prepotenza, costrizione, mancanza di liberta') dice molto ancor prima di addentrarsi nella lettura. Lettura che io ho molto cercato, dopo aver ascoltato una intervista all'Autore, a Radio 24; per scoprire in primo luogo che il libro e' esaurito in molte librerie poi che quella passione che, nello scrittore, mi aveva cosi' colpito nell'ascoltarlo alla radio era trasmessa tale e quale nel saggio......continua
 
Recensioni
Donna Lombarda - di Gloria De Poli
Mercoledi, 10 Febbraio 2010
Ci sono libri che, oltre a farci dono delle parole di cui sono composti, ci donano l'emozione di un'opera di pittura per la vivezza con cui balzano a noi le storie, i personaggi: E' quel tipo di emozione che fa si' che piu' a lungo di altre queste opere letterarie rimangano impresse nella nostra memoria. Si dice giustamente di esse che sono grandi affreschi "Donna lombarda e' uno di questi libri ed e' un affresco straordinario. Lo ho scoperto per caso, nella biblioteca del figlio dell'Autrice, e me ne sono innamorata [...]...continua