Contatti
         
 
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Settembre 2017
D L M M G V S
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Lettere arte scienze
La costruzione dell'incertezza e dell'insicurezza
Martedi, 15 Gennaio 2008

RIPROPOSTA - In questo testo, Baumann esplora "i meccanismi dell'incertezza e della insicurezza" che - evidenziati - illuminano non poco una realta'  che ci circonda e coinvolge tutti. "I meccanismi all'opera dietro la costruzione dell'incertezza e della insicurezza sono globali, restano al di la' della portata delle istituzioni politiche esistenti; soprattutto al di la'  della portata delle autorita'  statali elette. Il mondo (...) e' tenuto insieme da una serie di reti sovrapposte: rete di borse valori, di canali televisivi, di computer o di stati. Le reti sono luoghi di flusso: flusso di potere, capitali, informazione; un processo ormai essenzialmente libero da vincoli spaziali e temporali. (..) la classe politica dimostra una tendenza naturale a cercare rimedi in un ambito ......continua
Da leggere insieme
James Peck intervista Noam Chomsky - Gli anni della formazione
Lunedi, 18 Settembre 2006
Sul finire degli anni 80, James Peck fece una lunga intervista a Noam Chomsky, intervista che, a partire da oggi, proponiamo alla lettura. Dall'intervista - di grande interesse -, pubblicata nel volume -Linguaggio e Liberta'- nella collana Net, a cura di Marco Tropea editore, che raccoglie i piu' importanti scritti di Chomsky - emergono la biografia e il pensiero dell'intellettuale considerato il piu' famoso e autorevole dei nostri tempi. Partendo da domande che indagano gli anni della scuola e gli strumenti della formazione, James Peck suscita il raccontodi Chomsky, che dice di se' con straordinaria vivezza e ricchezza di spunti. Intitoleremo ogni brano della intervista in relazione all'argomento in essa trattato, e la proporremo per intero in pubblicazioni successive......continua
 
Il documento
Come ti tematizzo il cervello
Domenica, 01 Aprile 2007
RIPROPOSTA di un articolo scritto per il sito di Megachip, pagina nazionale il 21.10.2005 da Paolo Jormi Bianchi, che si ispira al libro: 'Il problema della manipolazione, peccato originale dei media'? La tematizzazione una tecnica di manipolazione estremamente efficace e per questo viene continuamente messa in opera dal concerto di potere politico e mass mediologico. Vale la pena di studiare come funziona, perche' in larga misura alla base della formazione delle opinioni pubbliche contemporanee. Appurato che i media hanno una loro agendať [...] ...continua
 
Lettere arte scienze
L'universo dal Big Bang a Dio - intervista a John Barrow
Sabato, 23 Febbraio 2008
L'universo ha bisogno di noi? John Barrow, 53 anni, astrofisico di fama internazionale e docente a Cambridge, ha una sola risposta: SI. E giustifica la sua idea con una teoria fisica che concilia la scienza e la fede, il Big Bang e Dio. Barrow vuole trovare una risposta scientifica alla domanda fondamentale che l'uomo si e' posto da sempre: Perche' esistiamo?â Una domanda che fino a ora ha trovato numerose risposte, ma o esclusivamente materialistiche (il Big Bang e la casualita' ) o esclusivamente di fede(Dio creatore). Per la maggior parte degli scienziati credenti, religione e scienza possono coesistere, ma separate, senza che nessuno spieghi le ragioni dell'altra. Barrow va oltre questa convivenza da separati in casať, e ha sviluppato una teoria scientifica [...]...continua
 
Recensioni
'Dentro la globalizzazione' - di Zygmunt Baumann
Sabato, 06 Ottobre 2007
Globale e locale sono i due termini attorno ai quali ruota l'analisi di Baumann, nel saggio "Dentro la globalizzazione" (1989). Al primo termine si affianca il termine mobilita' e anche "liberta' di movimento" intesa anche come di scelta";al secondo quello di "immobilita' " e anche " limitazione della liberta' intesa anche come di scelta, di movimento. Dalla liberta' di movimento dell'individuo (o della entita') globalizzato discendono molte conseguenze dal momento che a essere 'globalizzati' e -privi di vincoli- (temporali, spaziali...) sono coloro che detengono il vero potere del mondo: i capitali, la finanza, l'economia globalizzata, il mercato...) [...] ...continua