Contatti
         
 
Appuntamenti
Recensioni
A botta calda
Informazione negata
Il documento
L'intervista
Il punto di vista
Da leggere insieme
Accademia della Pace
Educazione ai media
Blob
Stampa internazionale
Lettere arte scienze
Biblioteca ideale
Lettere alla stampa
Stampa italiana
Informanews
Milano e Lombardia
ZERO il libro il film
Eventi e Segnalazioni
Governo notizie Elezioni
Canale Zero
Appelli
Pandora
Ambiente
Economia
Mondo facebook
Editoriale
Indueparole
Concertodiparole
Governo di Milano
 
Cerca

Parola chiave
Categoria
Autore
Dal
Al
 
Ottobre 2017
D L M M G V S
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
 
Arcoiris
 
Link a sito nazionale
 
Casa della cultura
 
PARTECIPA MI
 
 
Lettere arte scienze
La costruzione dell'incertezza e dell'insicurezza
Martedi, 15 Gennaio 2008

RIPROPOSTA - In questo testo, Baumann esplora "i meccanismi dell'incertezza e della insicurezza" che - evidenziati - illuminano non poco una realta'  che ci circonda e coinvolge tutti. "I meccanismi all'opera dietro la costruzione dell'incertezza e della insicurezza sono globali, restano al di la' della portata delle istituzioni politiche esistenti; soprattutto al di la'  della portata delle autorita'  statali elette. Il mondo (...) e' tenuto insieme da una serie di reti sovrapposte: rete di borse valori, di canali televisivi, di computer o di stati. Le reti sono luoghi di flusso: flusso di potere, capitali, informazione; un processo ormai essenzialmente libero da vincoli spaziali e temporali. (..) la classe politica dimostra una tendenza naturale a cercare rimedi in un ambito ......continua
Il documento
Come il Times annuncio' la Rivoluzione Francese
Domenica, 18 Gennaio 2009
Riproposta: Il Times: un assai illustre rappresentante della carta stampata. In un vecchio numero 1981 - del mensile "Storia Illustrata" Giorgio Bonacina racconta la sua storia, con un lungo articolo che ripercorre le tappe della vita del quotidiano londinese, che fu - tra l'altro - il primo in assoluto in Europa a dare con straordinaria celerità per i tempi la notizia dello scoppio della Rivoluzione Francese - Anche il Times, il piu' indipendente e prestigioso giornale del mondo, dopo quasi due secoli di vita e di successi deve fare i conti con la crisi generale che travaglia il mondo della carta stampata [...]...continua
 
L'intervista
James Tob, Tobin Hood, Taxman e gli altri personaggi: intervista ai loro creatori
Sabato, 10 Novembre 2007
Riproposta dal 18-12-06 - Rintracciare e intervistare gli Autori dei fumetti che, qualche anno fa, resero celebri e popolari i temi delle campagne di Attac attraverso la creazione di una serie di storie e di personaggi che si richiamavano ad eroi avventurosi conosciuti, ma dei quali rinnovavano le battaglie, è stata per l'intervistatrice una esperienza bella e interessante: una intervista cui pensava da tempo. Alla conversazione iniziata con Andrea Pasini si sono uniti alcuni dei compagni artisti con i quali gli album sono stati realizzati e con i quali l'avventura professionale continua seguendo adesso solo in parte altre strade, sostanzialmente rimanendo essi fedeli, nella creazione individuale o in quella collettiva, alla impostazione e alla ispirazione che li ha resi celebri ...continua
 
Lettere arte scienze
L'universo dal Big Bang a Dio - intervista a John Barrow
Sabato, 23 Febbraio 2008
L'universo ha bisogno di noi? John Barrow, 53 anni, astrofisico di fama internazionale e docente a Cambridge, ha una sola risposta: SI. E giustifica la sua idea con una teoria fisica che concilia la scienza e la fede, il Big Bang e Dio. Barrow vuole trovare una risposta scientifica alla domanda fondamentale che l'uomo si e' posto da sempre: Perche' esistiamo?â Una domanda che fino a ora ha trovato numerose risposte, ma o esclusivamente materialistiche (il Big Bang e la casualita' ) o esclusivamente di fede(Dio creatore). Per la maggior parte degli scienziati credenti, religione e scienza possono coesistere, ma separate, senza che nessuno spieghi le ragioni dell'altra. Barrow va oltre questa convivenza da separati in casa, e ha sviluppato una teoria scientifica [...]...continua
 
Il documento
La testimonianza che rese la infermiera Paola Bianco al processo per il G8 di Genova
Sabato, 24 Maggio 2008
UNA RIPROPOSTA: "Genova, la notte del 21 luglio 2001 - alla scuola "Pascoli", che si trova davanti alla scuola "Diaz" - lavorava una donna, una infermiera; che ha testimoniato il 7 novembre 2007 al processo per i fatti della notte della Diaz, e che ha così raccontato:[...] Io ero nella stanza adibita a infermeria perchè è una scuola la Pascoli e stavamo riassettando le cose perchè erano finiti i giorni della manifestazione quando, ad un certo punto,si sono sentite come delle frenate perchè siccome era tutto assolutamente tranquillo nella via piccola.. Ho sentito un rumore, allora mi affaccio alla finestra e vedo, dal lato sinistro rispetto a dove mi trovavo io, la polizia che si preparava ad attaccare...Invece, sulla destra, c'erano i carabinieri che hanno sfondato .....continua